Il COUNSELLING

Il Counselling è una nuova professione sociale che si sta affermando per rispondere ai bisogni emergenti dalle nuove istanze socio-culturali che possono creare incertezza nelle decisioni personali e pertanto preparata ad ad affiancare in modo adeguato la persona nel pieno rispetto della sua libertà e autonomia nel discernimento personale.
La professione del Counsellor è stata regolamentata a seguito della promulgazione della Legge n. 4 del 14/1/2013, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26/1/2013.

APPROCCIO DEL CENTRO

Nello sviluppare le competenze specifiche del Counselling Professionale, il Centro Padovano di Counselling si avvale dei contributi dell’approccio sistemico, degli studi sulla comunicazione e dei modelli sociali di relazione, senza trascurare la centralità della Persona Umana nel suo agire responsabile e orientata verso obiettivi personali di sviluppo.

 

Approccio sistemico e interdipendenza

Ogni persona apprende a relazionarsi in modo specifico a seconda dei contesti interattivi e sulla base  delle possibilità offerte dai propri sistemi di riferimento. Le sue abilità comunicative e relazionali sono il risultato delle sue esperienze e riflessioni sulla qualità degli scambi comunicativi vissuti nei vari contesti di vita. Gli schemi ricorrenti di comunicazione  con gli altri e il mondo, si strutturano sulla base dei significati che il soggetto negozia con gli altri e co-costruisce nelle interazioni legate agli accadimenti  e ai comportamenti della vita quotidiana.

 

Dimensione relazionale

La persona umana si definisce e vive essenzialmente di relazioni la cui trama si struttura nel tempo in legami che costruisce a partire dall’ambiente primario della famiglia fino a quelli amicali, di gruppo, coniugali e socio-culturali, che diventano insieme vincoli e possibilità, vicoli ciechi, ma molto più spesso risorse.

 

Centralità della Persona Umana

Ogni persona inserisce la propria esperienza all’interno di un orizzonte di senso verso cui orientare la propria vita, impegnando tutta la sua persona sia dal punto di vista cognitivo e comportamentale che emotivo.

 

Dinamismo socio-culturale

La persona umana trasforma il proprio pensiero in comportamenti e modelli relazionali e comunicativi osservabili, frutto delle proprie scelte più o meno coscienti e sulla base della propria personale interpretazione della realtà che si sviluppa nell’ambito dei sistemi socio-culturali di riferimento.